io luca gambini


Vai ai contenuti

Art. 10

Articoli

Martedý 15 gennaio 2008

LA NAZIONE
UMBRIA
L'INCHIESTA
Morto a Psichiatria
Indagato un altro medico
FABRIZIO PALADINO
PERUGIA - C'e un sesto indagato per la morte di Luca Gambini, il ventinovenne di San Giustino deceduto in circostanze ancora misteriose lo scorso 30 dicembre nel reparto di Psichiatria di Monteluce, a Perugia. Si tratta di un altro medico, D.M., che dovrÓ rispondere del reato di <<cooperazione>> in omicidio colposo di fronte al magistrato che sta coordinando le indagini, il pm Tullio Cicoria. La notifica dell'ulteriore provvedimento - che va ad aggiungersi agli avvisi di garanzia giÓ inviati nelle ore successive all'episodio al primario del <<Repartino>> di via del Giochetto e ad altri 4 infermieri - Ŕ giunto ieri all'avvocato dei familiari di Luca, Carmelita Cosentino. Il ragazzo era stato trovato morto nel suo letto intorno alle 4 di domenica 30 gennaio; il giorno precedente, aveva preso e poi ingerito una dose di 160 ml di metadone dal comodino di un altro paziente; i familiari hanno accusato l'equipe medica di non aver effettuato nemmeno una lavanda gastrica per scongiurare eventuali pericoli. E ora c'Ŕ attesa per sapere gli esiti dell'autopsia.



Torna ai contenuti | Torna al menu